Essere ospitali oggi Stampa E-mail
Martedì 23 Febbraio 2010 15:50

Nell’appuntamento di Febbraio di Giovani Passi un buon gruppo di giovani si è lasciato provocare ed interrogare su un tema di attualità che riguarda tutti … L’ospitalità, l’accoglienza verso il prossimo. L’argomento è stato introdotto dalla lettura di un brano tratto dal libro “I Barbari” di Alessandro Baricco, che racconta come la Muraglia Cinese, realizzata secoli fa, racchiudesse in sé l’idea che l’impero fosse la civiltà e tutto il resto fosse barbarie e quindi non-esistenza. Da questo brano siamo partiti per rileggere le nostre quotidiane esperienze con l’alterità, con nuove culture che si fanno sempre più prossime a noi fino ad intrecciarsi con le nostre radici talvolta … abbiamo parlato di confini, che possono avere due significati differenti: possono diventare barriere per chiuderci e non lasciarci incontrare l’altro oppure diventare squisiti punti di incontro per iniziare a conoscerci e confrontarci. Nell’avvicinamento serve però complementarietà, entrambe le parti devono porsi in atteggiamento di apertura ma come osserva un giovane, tra le parti non c’è parità e quindi chi ha più mezzi ha probabilmente anche più responsabilità nel “gioco”della conoscenza. Ospitalità significa accogliere, far sentire a proprio agio … quante volte invece sentiamo solo il bisogno di difenderci dall’altro! Conoscere chi ci sta davanti prevede anche la volontà di mettersi in discussione!

Vi aspettiamo al prossimo incontro di Giovani Passi che si terrà Sabato 13 Marzo alle h 17.00 in oratorio… qui proveremo insieme a metterci in discussione e confrontarci!